fototestata_pontedeldiavolo.pngfototestata_lagofondo.pngfototestata_raganello.pngfototestata_mucca.pngfototestata_antropici.pngfototestata_montealpi.pngfototestata_salitapollino.pngfototestata_landfagosa.pngfototestata_palmanocera.pngfototestata_salitaneviera.pngfototestata_gitascolastica.pngfototestata_neve.pngfototestata_chiesa1.pngfototestata_land.pngfototestata_chiosco.pngfototestata_cozzodell'orso.pngfototestata_pollino.pngfototestata_vallje.pngfototestata_faggetaautunno.pngfototestata_roseto.pngfototestata_madonnadiviggiano.pngfototestata_salame.pngfototestata_isola.pngfototestata_costumearberesh.pngfototestata_tabellesellaro.pngfototestata_rafting.pngfototestata_peonia.pngfototestata_frutta.pngfototestata_fiori.pngfototestata_nuvole.pngfototestata_civita.pngfototestata_oriolo.pngfototestata_neviera.pngfototestata_fontanadelprincipe.pngfototestata_loricati.pngfototestata_pollinello.pngfototestata_serracrispo.pngfototestata_tiziraganello.pngfototestata_loricatotronco.png

Morano calabro 

Visitare il Parco vuole dire entrare in un contenitore di idee, luoghi e siti di interesse vario per gruppi di persone attratte non solo al trekking o a lunghe e faticose escursioni, ma anche a brevi passeggiate alla scoperta di "chicche" singolari che rendono unico questo territorio.

 Un primo luogo sono i Santuari.   Sparsi per i monti, in luoghi ameni, dai paesaggi superbi dove il silenzio fa da padrone.  Il Parco ne "contiene" tanti, di varia origine e di diverse tipologie.

  • Madonna delle Armi
  • Madonna del Pollino
  • Madonna del Pettoruto
  • Santa Maria del Monte
  • Cappella del Pantano
  • San Ciriaco
  • Madonna della Neve
  • Madonna del Soccorso
  • Madonna della Stella
  • Santuario del Sacro Monte delle Cappelle

Un secondo luogo possono essere i castelli. Tutti sappiamo cosa hanno rappresentato nella storia dei popoli questi manieri spesso irraggiungibili, situati in posti strategici per il controllo delle merci e degli uomini, testimoni di gesta eroiche come di nefandezze inenarrabili.  Molti di questi sono stati distrutti. Restano i ruderi. Ma anche i ruderi a volte raccontano meglio la storia tragica di quel luogo. 

 

  • Castello aragonese di Castrovillari
  • Castello normanno-svevo di Morano calabro
  • Castello di Laino Castello vecchio 
  • Castello svevo di Cerchiara di Calabria
  • Castello di Papasidero

Un terzo luogo possono essere i numerosi musei che si trovano dentro il perimetro del parco. Da quelli "istituzionali" a quelli di semplici appassionati che nel loro tempo libero raccolgono oggetti, testimonianze e altri elementi che elevano quel posto ad ombelico del mondo. Mi piace ricordare che in uno di questi piccoli luoghi ho trovato una custodia di violino fatto di legno di pino loricato. 

  • Museo archeologico di Castrovillari
  • Museo Etnico Arberesh di Civita
  • Museo della Civiltà contadina di Frascineto
  • ... e tanti altri

Un quarto luogo sicuramente da visitare sono le numerose chiese di ogni paesi del parco. Ve ne sono di bellissime sia per il patrimonio artistico che per la loro storia.

Un quinto luogo .... L'elenco sarebbe troppo lungo per riportarlo tutto. Contattateci e ... ci metteremo d'accordo.