fototestata_neve.pngfototestata_roseto.pngfototestata_antropici.pngfototestata_isola.pngfototestata_neviera.pngfototestata_civita.pngfototestata_costumearberesh.pngfototestata_oriolo.pngfototestata_vallje.pngfototestata_mucca.pngfototestata_fontanadelprincipe.pngfototestata_cozzodell'orso.pngfototestata_landfagosa.pngfototestata_rafting.pngfototestata_land.pngfototestata_pontedeldiavolo.pngfototestata_lagofondo.pngfototestata_fiori.pngfototestata_salitaneviera.pngfototestata_gitascolastica.pngfototestata_nuvole.pngfototestata_salitapollino.pngfototestata_salame.pngfototestata_raganello.pngfototestata_chiosco.pngfototestata_tabellesellaro.pngfototestata_madonnadiviggiano.pngfototestata_peonia.pngfototestata_loricatotronco.pngfototestata_tiziraganello.pngfototestata_serracrispo.pngfototestata_montealpi.pngfototestata_faggetaautunno.pngfototestata_palmanocera.pngfototestata_frutta.pngfototestata_chiesa1.pngfototestata_pollinello.pngfototestata_pollino.pngfototestata_loricati.png

La nostra Mission

Il Parco Nazionale del Pollino                      

Qui la Natura si offre allo sguardo attento di chi voglia lasciarsi rapire dalle sue lusinghe, dalla magia i suoi colori, dalldea profondità e dei suoi silenzi. Questo  luogo d’incanto è molto più vicino a  noi di quanto non si  creda… ma il  tempo è sempre poco e soccorre,  allora, la potenza  visiva  dell’immagine: le distanze si  accorciano, gli scenari dei nostri  paesaggi si dilatano e ci  raggiungono, ci travolgono, imprigionandoci  in quella realtà che, da sempre, ci appartiene. Non sempre, però, si  ha la consapevolezza di questo valore: a volte crediamo, a torto, che la bellezza e il fascino di un  ambiente aumentino in  proporzione alla maggiore distanza da noi…quanti tesori, invece,  scopriamo alla nostra portata, proprio attraverso quelle preziose immagini che si impongono alla  nostra attenzione con infinita espressività, stuzzicando la nostra curiosità di sognatori  distratti  e indolenti. Immagini che fanno il giro del mondo, immagini che “parlano” al mondo,  raccontando anche di noi. Ma al di là dell’immagine, oltre che attraverso essa e l’immediatezza  del suo linguaggio, è possibile scorgere ancora di più: ogni nostro inviolato segreto, le nostre  origini, la nostra storia, le radici della nostra cultura…tutto viene alla luce, come il lento dipanarsi di una matassa aggrovigliata e polverosa…il segno del tempo e della memoria! 

Il nostro obiettivo ha l’intrinseca ambizione di accompagnare alla scoperta dell’immenso tesoro racchiuso in questo scrigno che è il Parco nazionale del Pollino.

Come? 

  •             A piedi

 Con la velocità di 2,5 chilometri all’ora si ha la possibilità di  godere di paesaggi, ambienti  fiabeschi, storie di uomini,  popoli, tradizioni, costumi, usi dell’area protetta più grande  d’Italia.

 Per questo il nostro gruppo è formato da Guide esperte e  Ufficiali del Parco che conoscono  ogni più recondito anfratto:  sono profondamente innamorati della montagna e,  protagonisti di  imprese uniche, hanno fatto di questa  passione il loro mestiere.

 Essi vi porteranno lungo gli oltre mille chilometri di sentieri; percorsi facili, difficili, faticosi,  semplici nella convinzione che ognuno di noi ha un prorpio cammino, tutto sta nel  percorrerlo con il loro aiuto.

  •  In fuoristrada

Uno splendido fuoristrada rosso land rover è a disposizione di quanti non hanno voglia, o non possono camminare a piedi e, tuttavia, sono desiderosi, di conoscere questa parte del Mezzogiorno d’Italia, ricca di scorci di inusitata bellezza!

 

 Queste gite in fuoristrada rispettano le norme di salvaguardia  del Parco; non infrangono ambienti delicati o particolari per la   fauna, la flora e i suoi abitanti. Esse si svolgono  sull'articolata rete di strade bianche, stradine sterrate  perimetrali al cuore del Parco, che non possono essere  percorse con un'auto normale.

 

 Con il Land Rover si possono percorrere molti più chilometri    all’ora, raggiungere appositi punti panoramici, si possono  visitare tanti luoghi unici, assaggiare piatti tipici della cucina  di montagna, dei paesi e delle tante comunità che fanno parte  del territorio del Pollino.

 

 

  Infine, l'Acalandrostour ha un settore di produzione di carte escursionistiche tematiche in formato sia digitale che cartaceo.